19 ottobre 2012 - Pubblicato in BANDI E AVVISI DI GARA, SERVIZI

COMUNE DI BOVILLE ERNICA

(Provincia di Frosinone)

(ALL. A) DETERMINAZIONE N. 553/2012

N. reg. gen. le .  ALBO  762   DEL  15.10.2012

AVVISO DI SELEZIONE DI MOBILITA’ VOLONTARIA ESTERNA, AI SENSI DELL’ART. 30 DEL D. LGS. N.165/2001, PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI N. 1 POSTO DI CATEGORIA “D1”, CON PROFILO PROFESSIONALE “ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO” o equivalente.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE

Visto il vigente Regolamento di Ordinamento degli Uffici e dei Servizi, approvato con deliberazione di Giunta n.  16/2008 e successive modifiche e integrazioni;

Visto l’art. 30 del D. Lgs. 30 marzo 2001, n. 165 e s.m.i.;

Vista la deliberazione di Giunta Municipale n.10 del 20/02/2012, immediatamente eseguibile avente ad oggetto l’integrazione del citato regolamento degli uffici e servizi attraverso l’approvazione di nuove disposizione sulla mobilità esterna;

Vista la deliberazione della Giunta Comunale n. 45 del 31/05/2012, relativa alla programmazione del fabbisogno di personale a tempo indeterminato – AnnualitĂ  2012/2014;

Vista la La Delibera di G. C. n. 113 del 05.10.2012 avente ad oggetto” Modifica programmazione del personale-Abolizione Istruttore Direttivo Tecnico ed inserimento Istruttore Direttivo Amministrativo”, esecutiva, con la quale si è provveduto a modificare la programmazione sostituendo la figura dell’Istruttore Direttivo Tecnico cat. D1 con la figura dell’Istruttore Direttivo Amministrativo cat. D1;

Visto il vigente contratto collettivo nazionale di lavoro del comparto Regioni – Autonomie locali ed il relativo sistema di classificazione professionale del personale;

RENDE NOTO

che l’Amministrazione Comunale, intende selezionare possibili candidati, tramite mobilitĂ  volontaria esterna, ai sensi dell’art. 30 del D. Lgs. n. 165/2001 e s.m.i., per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di N. 1 POSTO DI CATEGORIA “D1”, CON PROFILO PROFESSIONALE “ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO” o equivalente, riservato a dipendenti di comparti pubblici assoggettati a vincoli assunzionali.

E’ garantita paritĂ  e pari opportunitĂ  tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e per il trattamento sul lavoro, ai sensi del D. Lgs. 11/04/2006, n. 198 e del D. Lgs. n. 165/2001.

1 – REQUISITI PER L’AMMISSIONE ALLA SELEZIONE

Per l’ammissione alla presente selezione di mobilità volontaria è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

- cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;

- godimento dei diritti civili e politici;

- essere in servizio, con rapporto di lavoro a tempo pieno ed indeterminato, in una Pubblica Amministrazione del comparto Regioni e Autonomie Locali o in altra Pubblica Amministrazione soggetta a disciplina limitativa delle assunzioni;

- essere inquadrato nella categoria di “D1 giuridica ”- e nel profilo professionale “ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO” o profilo equivalente  ed aver superato il relativo periodo di prova;

- essere in possesso di idoneitĂ  fisica all’impiego ed alle mansioni proprie del profilo professionale oggetto di

selezione;

- non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;

- non essere stato interdetto o sottoposto a misure che per legge escludono l’accesso agli impieghi presso le

Pubbliche Amministrazioni;

- titolo di studio: Laurea (L) di durata triennale, Diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL), Laurea Specialistica (LS), Laurea Magistrale (LM), conseguite presso Università o altro Istituto universitario statale o legalmente riconosciuto, nell’ambito delle discipline giuridiche o equipollenti ovvero possesso del titolo di studio del diploma di maturità Scuola secondaria di secondo grado;

- non avere riportato sanzioni disciplinari superiori alla censura, nei due anni precedenti la data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione;

- essere in possesso, per il trasferimento in mobilità volontaria, dell’autorizzazione dell’ente di appartenenza rilasciato in data non antecedente ad un anno dalla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione (da allegare alla domanda di ammissione alla selezione).

Tutti i suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione.

2 – DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA SELEZIONE

La domanda di ammissione alla selezione, sottoscritta in originale dal concorrente a pena di esclusione e redatta in carta semplice  dovrà essere indirizzata al Comune di Boville Ernica – 03022 Boville Ernica (FR).                        Tale domanda potrà essere consegnata all’Ufficio Protocollo con qualsiasi mezzo.

La domanda di partecipazione dovrà pervenire al Comune di Boville Ernica entro e non oltre il termine perentorio del 30.10.2012 ( 15° giorno successivo alla data di inizio pubblicazione );

Saranno escluse le domande pervenute dopo il termine perentorio di scadenza; a tal fine farà fede la data di ricevimento da parte dell’Ufficio protocollo. In caso di scadenza il sabato o festivo la data è prorogata al primo giorno utile successivo.

La domanda dovrĂ  pervenire in busta chiusa contenente la dicitura “Domanda avviso di selezione di mobilitĂ  volontaria esterna- N. 1 Posto di Categoria “D1” con profilo professionale “ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO o equivalente”.

Nella domanda di partecipazione alla selezione di mobilitĂ  volontaria, redatta in carta semplice secondo il modello allegato al presente bando, il candidato deve dichiarare, sotto la sua responsabilitĂ , ai fini dell’ammissione alla selezione medesima:

a) il cognome e il nome;

b) il luogo e la data di nascita;

c) il codice fiscale;

d) la residenza anagrafica, l’eventuale recapito presso cui indirizzare ogni comunicazione, nell’intesa che, in

difetto di diversa indicazione, varrà la residenza dichiarata, il numero telefonico (fisso e/o cellulare) e l’eventuale indirizzo di posta elettronica;

e) il possesso della cittadinanza italiana, ovvero il possesso della cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione Europea. I cittadini non italiani appartenenti all’U.E. devono altresì dichiarare di godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza e di avere adeguata conoscenza della lingua italiana;

f) il Comune di iscrizione nelle liste elettorali, ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;

g) di essere fisicamente idoneo all’impiego ed allo svolgimento delle mansioni relative al posto messo a selezione;

h) di non aver riportato condanne penali e di non aver procedimenti penali pendenti.

i) di non essere stato interdetto o sottoposto a misure che, per legge, escludono l’accesso agli impieghi presso le Pubbliche Amministrazioni;

j) la Pubblica Amministrazione presso cui presta servizio a tempo indeterminato, della categoria di classificazione, della posizione economica di attuale inquadramento e del profilo professionale e dell’attuale ruolo ricoperto all’interno dell’ente di appartenenza;

k) l’anzianità di servizio presso la Pubblica Amministrazione di attuale appartenenza, con indicazione della categoria e della posizione economica;

l) l’avvenuto superamento del periodo di prova;

m) di avere o non avere in corso procedure per la progressione orizzontale all’interno della categoria di classificazione.

n) Di essere in possesso del titolo di studio richiesto dal bando (da specificare), con indicazione dell’Istituto presso cui e’ stato conseguito. Per il titolo di studio conseguito all’estero deve essere dichiarato l’avvenuto riconoscimento di equipollenza/equivalenza, da parte dell’Autorità competente, del titolo di studio posseduto con quello italiano;

o) il possesso di eventuali ed ulteriori titoli di studio;

p) i servizi prestati presso altre Pubbliche Amministrazioni, con indicazione dei periodi, dei tipi di servizio,  della categoria di inquadramento, dei profili professionali e dei motivi della cessazione;

q) l’indicazione di non aver riportato sanzioni disciplinari, superiori alla censura, nei due anni precedenti alla

data di scadenza del termine di presentazione della domanda di partecipazione alla selezione;

r) l’autorizzazione, a favore del Comune di Boville-Ernica, al trattamento dei dati personali e sensibili, ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003 e s.m.i.;

s) la conformità all’originale di tutti i documenti allegati in fotocopia, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i.;

t) la consapevolezza e conoscenza delle sanzioni previste dall’art. 76 del D.P.R. n.445/2000 e s.m.i., per le

ipotesi di falsitĂ  in atti e dichiarazioni mendaci;

u) l’accettazione incondizionata delle condizioni previste dal presente avviso di selezione, dagli appositi regolamenti comunali e, in caso di assunzione, da tutte le disposizioni che regolano lo stato giuridico ed economico dei dipendenti degli Enti Locali.

I candidati dovranno obbligatoriamente allegare alla domanda, a pena di esclusione dalla selezione:

1) – fotocopia (fronte-retro) di un documento di riconoscimento legalmente valido;

2) – autorizzazione dell’ente di appartenenza per il trasferimento in mobilitĂ  volontaria,rilasciata dal titolare di tale competenza, sulla base della professionalitĂ  posseduta dal dipendente ed in relazione al posto ricoperto nei termini sopra indicati;

3) – dettagliato curriculum formativo-professionale, munito di data e sottoscritto con firma autografa, contenente dichiarazioni sostitutive rese ai sensi degli artt. 46, 47 e 76 del D.P.R. 445/2000;

Non si terrĂ  conto di eventuali domande di mobilitĂ  giĂ  presentate prima della pubblicazione del presente avviso.

Eventuali domande giĂ  prodotte dovranno essere riproposte nel termine come sopra fissato.

Il Comune di Boville Ernica non assume alcuna responsabilitĂ  nel caso di dispersione di comunicazioni, dipendenti da inesatte indicazioni del recapito da parte dei concorrenti o da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, nĂ© per eventuali disguidi postali o telegrafici comunque  imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

L’Amministrazione, ai sensi dell’art. 71 del D.P.R. 28/12/2000 n. 445 e s.m.i., si riserva la facoltĂ  di controllare la veridicitĂ  delle dichiarazioni sostitutive in ogni fase del procedimento di selezione e, qualora ne accerti la non veridicitĂ , provvederĂ  a disporre l’immediata adozione del relativo provvedimento di esclusione dalla selezione, ovvero di cancellazione dalla graduatoria, ovvero di decadenza dall’assunzione, che tuttavia non esime il candidato dalle eventuali azioni di responsabilitĂ  previste dal D.P.R. n. 445/2000 e dalla vigente normativa.

La presentazione della domanda e l’ammissione alla selezione non comporta alcun diritto all’assunzione da parte dei candidati, né fa sorgere alcun obbligo per l’Amministrazione di dar corso alla copertura del posto di che trattasi mediante la citata procedura ex art. 30 D. Lgs. n. 165/2001.

3 – AMMISSIONE ALLA SELEZIONE – CRITERI DI VALUTAZIONE –

Le domande pervenute saranno esaminate dall’apposita commissione;

I richiedenti, le cui domande siano state ammesse, dovranno presentarsi presso il Comune di Boville Ernica per sostenere un colloquio finalizzato a valutare le attitudini inerenti il ruolo da ricoprire e la rispondenza delle caratteristiche professionali dell’aspirante all’esigenze dell’ente. L’elenco dei nominativi degli ammessi, la data e l’ora del colloquio verranno comunicati in tempo utile agli interessati a mezzo Pec, fax, ovvero telegramma;- Specifica comunicazione mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno verrà data solo ai candidati non ammessi alla selezione.

Per sostenere il colloquio i candidati dovranno presentarsi muniti di un valido documento di riconoscimento. La mancata presentazione al colloquio equivale a rinuncia alla procedura di mobilitĂ .

I criteri di scelta nel caso in cui risultino pervenute agli atti più domande di mobilità’ risultano essere i seguenti: la selezione, con i criteri sotto riportati, sarà effettuata fra i dipendenti, provenienti da altre Amministrazioni del Comparto Regioni Autonomie Locali o altre Amministrazioni Pubbliche soggette a vincoli assunzionali.

La selezione è effettuata da apposita Commissione, nominata dopo la scadenza dei termini sulla base dell’apposito regolamento dell’ente con l’attribuzione dei seguenti punteggi

Curriculum professionale volto all’accertamento della professionalità posseduta.

• Il Curriculum, debitamente firmato dall’interessato, verrà così valutato:

  • anzianitĂ  di servizio

-         mansioni svolte dal richiedente nella stessa categoria e in profilo professionale uguale o equivalente, a quello nel quale è situato il posto da ricoprire (n. massimo di anni da valutare 10): punti 0,1 per ogni mese o frazione di mese superiore a giorni 15;

-         Valutazione progressioni economiche: punti 12 per il livello massimo raggiungibile nella categoria, ridotto proporzionalmente in relazione alle progressioni economiche realmente effettuate;

  • titoli di studio ed attestati professionali

- Non sono valutabili i titoli per l’accesso al posto;

- Diploma universitario di specializzazione post-laurea, attinente al posto da ricoprire: punti 3;

-         Attestato di corso professionale attinente al posto da ricoprire con superamento di esame (valutabili fino ad un massimo di n. 2 attestati): punti 1 per ogni attestato;

-          Attestato conseguito al termine di corso di formazione, perfezionamento ed aggiornamento in materia attinente il posto da ricoprire (valutabili fino ad un massimo di n. 5 attestati): punti 0,2

• Colloquio teso a verificare le conoscenze dell’interessato in relazione al posto da ricoprire.

Punteggio massimo attribuibile: punti 45;

- Non sono valutabili i titoli per l’accesso al posto;

SarĂ  dichiarato assegnatario del posto il candidato con maggior punteggio.

A paritĂ  di punteggio valgono le precedenze stabilite dalla Legge in materia concorsuale;

In presenza di piĂą candidati verrĂ  formulata apposita graduatoria predisposta dalla Commissione secondo

l’ordine dei punti della votazione complessiva riportata da ciascuno. La graduatoria stessa verrà approvata con determinazione del Responsabile del Servizio.

La graduatoria finale di merito dei candidati risultati idonei sarà affissa all’Albo Pretorio del Comune e l’elenco degli idonei sarà pubblicato sul sito istituzionale del Comune.

Tale suddetta graduatoria sarà valida solo ed esclusivamente per la copertura del posto oggetto del presente avviso e non avrà alcun effetto per la successiva ed eventuale copertura di altri posti analoghi che dovessero essere banditi, in conformità a quanto previsto dall’articolo 7 comma 2 del Regolamento per la mobilità esterna, approvato con delibera di G. C. n. 10/2012.

L’avvio della selezione avverrĂ  successivamente all’approvazione del P.R.O. 2012 e alla registrazione dell’impegno di spesa da parte del responsabile del servizio

4 – ASSUNZIONE IN SERVIZIO

Il dipendente dichiarato vincitore dovrĂ  produrre, entro il termine perentorio che gli verrĂ  comunicato, la dichiarazione di disponibilitĂ  alla stipula del contratto individuale di lavoro subordinato a tempo pieno ed indeterminato.

Il dipendente che non produrrĂ  i documenti richiesti nei termini prescritti o che non assumerĂ  servizio, salvo

giustificato motivo, nel giorno stabilito, verrĂ  dichiarato decaduto.

La fissazione della data di effettiva assunzione in servizio potrà essere prorogata dal Comune di Boville Ernica per sue motivate esigenze, non sindacabili dall’interessato, derivanti dalla verifica del rispetto dei vincoli normativi, contrattuali, finanziari o di altra natura organizzativa che risulteranno vigenti; parimenti, qualora l’ente lo ritenga possibile, potrà prorogare tale data, per i motivi esposti e documentati dall’interessato.

5 – TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Tutti dati personali e sensibili forniti dai candidati per l’espletamento della presente procedura selettiva saranno raccolti dall’Amministrazione comunale e trattati nel rispetto del D. Lgs. n. 196/2003, sia su supporto cartaceo che in forma automatizzata, per le finalitĂ  connesse alla selezione e, successivamente, per l’eventuale instaurazione del rapporto di lavoro e per le finalitĂ  inerenti la gestione del rapporto stesso, anche mediante utilizzo di banca dati automatizzata, come previsto dalla predetta normativa.

Le medesime informazioni potranno essere comunicate ad altre pubbliche amministrazioni direttamente interessate alla posizione economico-giuridica del candidato vincitore. L’interessato gode del diritto di accesso ai dati che lo riguardano, nonché dei diritti complementari di rettificare, aggiornare e completare i dati errati, nel rispetto della normativa vigente.

E’ prevista la diffusione dei dati dei candidati mediante affissione di graduatorie ed elenchi all’Albo Pretorio del Comune di Boville Ernica e mediante la pubblicazione di tali notizie sul sito internet dell’ente.

6 – DISPOSIZIONI FINALI

Il presente avviso di selezione non produce alcun diritto all’assunzione presso il Comune di Boville Ernica.

L’Amministrazione comunale si riserva il diritto di modificare, prorogare, riaprire i termini di presentazione delle domande o, eventualmente, di revocare il presente avviso, di sospendere o di annullare la procedura o di non procedere all’assunzione, a suo insindacabile giudizio, quando l’interesse pubblico lo richieda in dipendenza di sopravvenute circostanze preclusive di natura normativa, contrattuale, organizzativa o finanziaria, senza che il vincitore od altri concorrenti idonei possano per questo vantare diritti nei confronti dell’Amministrazione.

Per quanto non previsto dal presente avviso viene fatto riferimento alle norme vigenti legislative, contrattuali e regolamentari.

7 – PUBBLICITA’

Il presente avviso, a cui è allegato schema di domanda di partecipazione, verrà affisso all’Albo Pretorio del Comune per quindici giorni consecutivi, decorrenti dal giorno successivo a quello di inizio dell’affissione e sarà pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Boville Ernica.

Copia di tale documentazione è inoltre disponibile presso l’Ufficio Personale dell’Ente.

Il Responsabile del procedimento è: Ferruccio Cervoni  – recapito telefonico: 0775-379004

Boville Ernica , lì 15.10.2012

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO I°

Dott. Ferruccio Cervoni

(ALL. B) DETERMINAZIONE N. 553/2012

AL COMUNE DI  BOVILLE ERNICA

CORSO UMBERTO I° N. 2

03022 BOVILLE ERNICA (FR)

Il/la sottoscritto/a (cognome e nome ) _____________________________________________

CHIEDE

di essere ammesso/a a partecipare alla procedura di selezione per mobilitĂ  volontaria esterna, ai sensi dell’art. 30 del D. Lgs. n.165/2001, per la copertura, a tempo pieno ed indeterminato di n.1 N. 1 POSTO DI CATEGORIA “D1” CON PROFILO PROFESSIONALE “ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO” o equivalente”.

A tal fine, ai sensi e per gli effetti delle disposizioni contenute negli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445 e consapevole che le dichiarazioni mendaci sono punite ai sensi del Codice Penale  e delle leggi vigenti in materia, sotto la propria responsabilità,

DICHIARA

A) di essere nato/a a _______________________________ (Prov. ___ ) il______________ ;

B) di essere in possesso del seguente codice fiscale: _____________________________ ;

C) di essere residente in ________________________________(Prov. ____ ), c.a.p. ________

Via _____________________________________________ n. _____ e che il recapito presso il quale devono essere inviate tutte le comunicazioni inerenti alla presente procedura selettiva è il seguente:

Via _________________________________________________ n. _____ c.a.p. ________

CittĂ  ______________________________ Prov. ______ (in difetto di dichiarazione varrĂ  la

residenza indicata), numero telefonico (fisso e/o cellulare____________________________

___________________ indirizzo di posta elettronica________________________________ ;

D) di essere cittadino/a italiano/a;

oppure, solo per i cittadini degli altri Stati membri dell’Unione Europea (barrare e completare solo se ricorre la situazione):

IL COMUNE
PRESENTAZIONE DEL SINDACO GIUNTA COMUNALE CONSIGLIO COMUNALE COMUNICATI STAMPA AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE ISTITUTO COMPRENSIVO BOVILLE ERNICA
ATTI ON LINE
ALBO PRETORIO PUBBLICAZIONI DI MATRIMONIO DELIBERE DETERMINE ORDINANZE MODULISTICA
SERVIZI
AMMINISTRAZIONE GENERALE ECONOMICO - FINANZIARIO TECNICO DEMOGRAFICO POLIZIA MUNICIPALE EDILIZIA PRIVATA
PROGETTI
ZEFIRO TERRITORI SOSTENIBILI SUAP
CULTURA E EVENTI
FESTIVAL DEI BORGHI PIU' BELLI D' ITALIA PREMIO GIOTTO BOVILLE ETNICA MANIFESTAZIONI I PALAZZI LE CHIESE STORIA IL CENTRO STORICO MONUMENTI BIBLIOTECA
CONTATTI
E-MAIL CERTIFICATA